Serpi: SIM Carabinieri si conferma realtà trasparente e già strutturata Serpi: SIM Carabinieri si conferma realtà trasparente e già strutturata

  • 26 / 05 / 2022 67 Views

Roma, 26 mag. (askanews) - L'incontro tra le realtà associative sindacali e il Comandante Generale dell'Arma Luzi ha ufficializzato la nuova norma sulle associazioni a carattere sindacale. "La rappresentatività resta un punto fondamentale e la validazione delle deleghe sarà oggetto di decreto ministeriale. Sono orgoglioso di affermare che Il SIM, fin da sempre, ha agito e agisce, attraverso una condotta trasparente, corretta e coerente verso i propri tesserati e che nulla avrà da temere dai decreti che verranno". Lo dichiara Antonio Serpi, Segretario Generale del SIM Carabinieri, a margine dell'incontro col Generale Teo Luzi.

"Abbiamo sempre applicato il principio della cultura sindacale con quote certe, affinché i cambiamenti che ci verranno chiesti possano trovare conferma anche negli spazi e nei luoghi adatti alla discussione tecnica sulla nuova forma di partecipazione sindacale. Quote certe, dicevo, e regole chiare per attuare quel processo di trasformazione sindacale che stiamo sviluppando insieme ai nostri iscritti e di cui il SIM è protagonista assoluto", conclude Serpi.
Red 20220526T112025Z ******* *Serpi: SIM Carabinieri si conferma realtà trasparente e già strutturata  

 

Sicurezza: Serpi, Sim Carabinieri sempre corretto e trasparente  Sicurezza: SERPI, Sim Carabinieri sempre corretto e trasparente Milano, 26 mag. (LaPresse) - "La rappresentatività resta un punto fondamentale e la validazione delle deleghe sarà oggetto di decreto ministeriale. Sono orgoglioso di affermare che il Sim, fin da sempre, ha agito e agisce, attraverso una condotta trasparente, corretta e coerente verso i propri tesserati e che nulla avrà da temere dai decreti che verranno". Lo afferma Antonio SERPI, segretario Generale del Sim Carabinieri, a margine dell'incontro col Generale Teo Luzi che ha ufficializzato la nuova norma sulle associazioni a carattere sindacale. "Abbiamo sempre applicato il principio della cultura sindacale con quote certe - spiega SERPI -, affinché i cambiamenti che ci verranno chiesti possano trovare conferma anche negli spazi e nei luoghi adatti alla discussione tecnica sulla nuova forma di partecipazione sindacale. Quote certe, dicevo, e regole chiare per attuare quel processo di trasformazione sindacale che stiamo sviluppando insieme ai nostri iscritti e di cui il Sim è protagonista assoluto". CRO NG01 sil/fed 261200 MAG 22

 

 

 




Condividi: