Rinnovo contratto di lavoro.

  • 29 / 05 / 2022 126 Views

Il SIM Carabinieri, com'è sua abitudine, si sta adoperando in maniera silente e senza battere sulla grancassa per ottenere che vengano corrisposti gli arretrati e l'aggiornamento del contratto sin dal prossimo mese di giugno. La situazione è che, a tutt'oggi, non è stato ancora pubblicato il relativo dPR in GU. In modo non ufficiale, peraltro, è trapelato che tale pubblicazione potrebbe avvenire entro il prossimo 31 maggio anche se, ovviamente, non se ne può essere certi. 

Se detta pubblicazione dovesse avvenire e, qualora fosse accompagnata da un'autorizzazione dal MEF al pagamento senza l'attesa della prevista vacatio legis, ovvero i 15 giorni di attesa prima che ogni legge diventi definitivamente applicabile (cosa possibile per leggi finanziarie), ciò potrebbe determinare il pagamento per giugno da parte dei due uffici preposti: uno per i Carabinieri presso il CNA di Chieti e l'altro presso il MEF per tutte le altre Forze Armate e di Polizia. 

Ciò, naturalmente, sempre che ambedue gli uffici siano in grado di effettuare il pagamento nei flussi stipendiali di giugno (per il CNA possiamo esserne alquanto sicuri, per il MEF sappiamo che si stanno adoperando in tal senso). 

Infatti, per motivi contabili, tale corresponsione dev'essere effettuata entro la definitiva chiusura stipendiale per il CNA, ovvero al massimo entro il 6/7 giugno, mentre per il MEF può avvenire entro il 10/11 giugno con un'emissione speciale (ovvero con statino a parte) e, altresì, ciò dev'essere fatto per tutto il personale. Infatti è poco plausibile che ai Carabinieri venga effettuato l'adeguamento e pagati gli arretrati ed alle altre FF.PP. no, o viceversa. Quindi, come potete constatare, il SIM Carabinieri ed i suoi organi di controllo in materia stipendiale , stanno seguendo la situazione passo passo dando alle istituzioni, nei momenti e nei modi dovuti, utili suggerimenti e rimanendo sempre in collaborazione fattiva con gli organi amministrativi dell'Arma dei Carabinieri.

Entro la giornata di domani Vi forniremo ulteriori aggiornamenti sperando che siano positivi.

SIM CARABINIERI

Segreteria Nazionale

 

Continua a leggere


Condividi: