Colpi di coda al 3ºRGT Lombardia

  • 26 / 08 / 2022 134 Views

Si dice che l’ora più buia è quella prima dell’alba e se per il 3º Reggimento Carabinieri Lombardia la metaforica alba è l’arrivo del nuovo Comandante di Reggimento previsto per il mese di settembre, l’ora più buia è questa, ma andiamo con ordine.

In questo ultimo anno il SIM Carabinieri e la segreteria di Milano si è particolarmente occupato dei disagi patiti dal personale del 3º Reggimento Lombardia, (ad esempio vedasi https://www.simcarabinieri.it/piu-sicurezza-meno-capri-espiatori/ ; https://www.simcarabinieri.it/3-reggimento-lombardia-riposo-per-finta/ ; https://www.simcarabinieri.it/ogni-maledetta-domenica/ ; https://www.simcarabinieri.it/la-dignita-e-una-cosa-semplice/ ; https://www.simcarabinieri.it/grandi-manovre-e-disagi-allorizzonte/ ;  https://www.simcarabinieri.it/unaltra-doccia-fredda/ ; ) tra le situazioni più disagevoli ancora tristemente pendenti, abbiamo continue segnalazioni sulla caldaia non funzionante della 2ª Compagnia, con conseguenti docce fredde e soprattutto preoccupazione per il riscaldamento una volta finita l’estate, condizione aggravata dalla ripresa di spostamenti del personale alloggiato dalla sede 1ª compagnia (con doccia funzionante) alla sede della 2ª Compagnia con palese aggravamento dei disagi al personale.

Questa segreteria provinciale chiede in generale, ai sensi della legge 81/2008, l’adeguamento delle condizioni igienico-sanitarie della caserma Medici di Milano, sede del 3º Reggimento Carabinieri, e del ripristino della caldaia in particolare, vigilerà sulle condizioni degli spostamenti ordinati al personale della 1ª e 2ª compagnia e della CIO, sulle modalità e sugli effetti prodotti anche incidentalmente da tali ordini.

Attendiamo con ansia l’arrivo del nuovo Comandante del Reggimento come si attende una nuova alba per uscire dalle tenebre, assicurando fin da subito la nostra collaborazione, con l’augurio che non debba ereditare situazioni difficilmente sanabili.

#MAIPIUSOLI

 

SIM CARABINIERI 

Segreteria Provinciale Milano

 

 

 

 

Continua a leggere


Condividi: