PENSIONI – Quando gli asini parlano

  • 22 / 04 / 2023 236 Views

 

ROMA – Sono ormai due giorni che i social media sono saturi di messaggi vocali, testuali nonché addirittura un comunicato sindacale, circa un prossimo innalzamento dell’età pensionabile per il personale delle Forze Armate e di Polizia.

A tal proposito, il SIM Carabinieri, dopo averne attentamente esaminato e valutato le fonti, può tranquillamente smentire che un provvedimento normativo in tal senso e di tale portata sia in esame presso il governo o presso gli organi legislativi italiani. Probabilmente, qualche pseudo “addetto ai lavori“, a differenza dal SIM Carabinieri che dispone di una solida struttura dipartimentale in grado di analizzare costantemente non solo il quadro macroeconomico, ma anche quello giuridico e normativo, non essendo pertanto minimamente competente nella materia legislativa pensionistica, può aver equivocato circa la disposizione contenuta all’art. 2 del disegno di legge nr. 161/2022, il cd “Disegno di legge Gasparri” il quale, dopo aver fatti salvi gli attuali limiti d’età ordinamentali per il personale del comparto Difesa e Sicurezza (Art. 1), prevede al successivo articolo l’innalzamento del coefficiente di trasformazione in caso di una ipotetica modifica dei limiti d’età ordinamentali, ovvero una successiva revisione dei coefficienti stessi. Si tratta, ovviamente, solo di un ipotetico automatismo legislativo ed è chiaro e lampante che il già citato disegno di legge, peraltro molto atteso ed apprezzato dal personale del comparto, non contiene assolutamente una previsione normativa atta a modificare gli attuali limiti d’età ordinamentali.

Un tale “abbaglio comunicativo“, peraltro, fa pensare che questo modo di anticipare delle notizie completamente inesistenti sia tanto pericoloso quanto controproducente. Ciò perché si dà per scontato un qualcosa che tale non è, sdoganando così un provvedimento normativo che nessuno attualmente desidera ed auspica e così queste notizie, da mere ipotesi irrealizzabili, diventano non solo possibili ma addirittura inevitabili agli occhi dell’opinione pubblica. Per la serie: “tanto tuonò che piovve“.

 

SIM CARABINIERI

Segreteria Nazionale

 

Dipartimento Trattamento Stipendiale e Pensionistico

Carlo Calabrese ~ Gianluca Spaziani

Continua a leggere


Condividi: