PRONTI A COLLABORARE PER IL BENE DEI CARABINIERI, MA SENZA DIKTAT: L'ASCOLTO DEVE PREVALERE

  • 28 / 06 / 2024 54 Views

Monito del SIM Carabinieri al Governo: solo ascoltando le associazioni sindacali si otterranno risultati che consentiranno ai cittadini di beneficiare della dovuta sicurezza che gli spetta.

 

Roma - La mattina del 3 luglio segnerà la ripresa delle convocazioni delle associazioni professionali a carattere sindacale militare alla Funzione Pubblica per discutere del contratto di lavoro. Solo in quel contesto si comprenderà se le richieste avanzate anche dal SIM Carabinieri siano state considerate o quantomeno ascoltate. L'ASCOLTO: un presupposto indispensabile per i nostri carabinieri, peraltro una parola che rientra nella progettualità del nostro Comandante Generale che durante le visite sottolinea come coesione, benessere e ASCOLTO siano i capisaldi per un’amministrazione efficiente, funzionale, salda e coesa. Contrariamente a talune realtà sindacali, anche di altri comparti, pronte a sottoscrivere il contratto, il SIM Carabinieri ha posto alcune pregiudiziali fondamentali, tra le quali quella di incontrare il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni per comprendere quali ulteriori risorse siano state destinate alla specificità. SIM Carabinieri, nel rispetto dei propri iscritti, che hanno reso questa associazione la prima per numero di associati nell'Arma dei Carabinieri, valuterà con attenzione quale posizione prendere. Ci aspettiamo che alla parola ASCOLTO sia dato il giusto peso.
È inaccettabile che il Governo e alcuni sindacati di polizia vogliano definire immediatamente il contratto senza considerare le necessità fondamentali anche dei carabinieri. Non possiamo permettere che si prenda una decisione affrettata che non rispetti le esigenze e i diritti dei nostri colleghi. Il SIM Carabinieri è pronto a collaborare, ma non accetterà diktat.
L'ASCOLTO deve prevalere per il bene dei carabinieri la cui conseguenza naturale è quella di garantire alle nostre comunità maggiore prossimità e sicurezza.

 

 

 

SIM CARABINIERI
Antonio Serpi

Segretario Generale Nazionale
#maipiùsoli

Continua a leggere


Condividi: